ShipStore web site ShipStore advertising
testata inforMARE
ShipStore web site ShipStore advertising

31 ottobre 2020 Il quotidiano on-line per gli operatori e gli utenti del trasporto 12:11 GMT+1



10 settembre 2020

La pandemia porta il gruppo ferroviario SBB CFF FFS in perdita

Ricavi semestrali in calo del -11,5%

C'è voluto il forte impatto negativo sull'attività affinché il gruppo ferroviario elvetico SBB CFF FFS tornasse a registrare un risultato operativo ed un risultato economico netto di segno negativo, voci del bilancio che non erano rosse ormai dal lontano 2005. L'azienda ha infatti chiuso il primo semestre del 2020 con risultato operativo e netto pari rispettivamente a -457 milioni e -479 milioni di franchi svizzeri rispetto ad un utile operativo di 275 milioni e ad un utile netto di 279 milioni di franchi svizzeri nella prima metà dello scorso anno. Il netto peggioramento delle performance è stato generato da una diminuzione del -11,5% dei ricavi attestatisi a 4,24 miliardi di franchi e ad una crescita del +4,0% dei costi d'esercizio che sono ammontati a 4,70 miliardi di franchi svizzeri, con un aumento delle spese per il mantenimento dell'offerta di base - ha spiegato l'azienda - che non è stato possibile contenere più di tanto durante il lockdown.

Il gruppo elvetico ha sottolineato che il 2020 era iniziato bene per l'azienda, con un traffico passeggeri, ad esempio, che nei primi due mesi aveva registrato un incremento del +4% circa della domanda. A marzo però la crisi causata dal coronavirus ha colpito duramente il sistema globale dei trasporti pubblici svizzeri e quindi anche le attività del gruppo ferroviario. Nel secondo trimestre, infatti, SBB CFF FFS ha perso circa la metà dei ricavi prodotti dal traffico dei passeggeri rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Nel primo semestre del 2020 la media giornaliera dei passeggeri trasportati si è attestata a 810mila unità, più di un terzo in meno rispetto all'anno precedente (1,29 milioni), e il valore dei passeggeri-chilometri è calato del -38,4%.

Se nella prima metà del 2020 il segmento del trasporto passeggeri ha generato una perdita netta di -419 milioni di franchi rispetto ad un utile netto di 124 milioni di franchi nel primo semestre dello scorso anno, il risultato semestrale della divisione merci SBB CFF FFS Cargo è stato anch'esso di segno negativo e pari a -27,7 milioni di franchi rispetto ad un utile netto di 250mila franchi nel primo semestre del 2019. SBB Cargo International, la società partecipata al 75% da SBB CFF FFS e al 25% dalla connazionale Hupac, ha archiviato i primi sei mesi di quest'anno con una perdita netta di -4,2 milioni rispetto ad un utile netto di 1,0 milioni di franchi nella prima metà del 2019. Nel segmento del traffico delle merci le prestazioni dei servizi in termini di tonnellate-chilometri nette hanno segnato un calo del -12,4% con un totale di 7,41 miliardi di tkm nette rispetto a 8,45 miliardi di tkm nette nel primo semestre dello scorso anno.




PSA Genova Pra'

Leggi le notizie in formato Acrobat Reader®. Iscriviti al servizio gratuito.


Cerca il tuo albergo
Destinazione
Data di arrivo
Data di partenza








Indice Prima pagina Indice notizie

- Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail