inforMARE Fun Magazine
   24 giugno 2018 12.48 GMT+2   




26 aprile 2016

Il gruppo crocieristico Carnival è pronto a inaugurare le crociere verso Cuba

Nei prossimi mesi giungeranno nell'isola caraibica anche le navi del gruppo Norwegian Cruise Line Holdings

Il gruppo crocieristico statunitense Norwegian Cruise Line Holdings (NCLH), che ha sede operativa a Miami e sede legale nelle Bermuda e che opera attraverso i marchi Norwegian Cruise Line, Oceania Cruises e Regent Seven Seas Cruises, ha reso noto che le autorità cubane hanno autorizzato l'ingresso e l'uscita dalla nazione di cittadini di nazionalità cubana in qualità di passeggeri o membri degli equipaggi delle navi da crociera della flotta del gruppo indipendentemente dal loro stato di migranti. Questa autorizzazione - ha specificato NCLH - consente ai cittadini nati a Cuba e a quelli residenti all'estero, inclusi gli USA, di arrivare o partire da Cuba su navi da crociera.

Frank Del Rio, presidente e amministratore delegato di Cruise Line Holdings, che è nato a Cuba ed è emigrato negli Stati Uniti nel 1961, ha sottolineato di essere «estremamente lieto dell'annuncio che tutti gli americani, indipendentemente dal loro luogo di nascita, potranno viaggiare a Cuba a bordo delle navi da crociera». «Il nostro brand Oceania Cruises - ha precisato Del Rio - sta proseguendo le trattative con i funzionari cubani per ottenere il permesso di avviare le crociere verso Cuba nei prossimi mesi. Sono convinto che il governo cubano concederà a coloro che sono nati a Cuba di visitare la nazione isolana su una nave da crociera così come da diversi anni ha consentito agli americani di origine cubana di visitarla arrivando in aereo. Sono incoraggiato dal fatto - ha proseguito Del Rio - che sia il governo di Cuba sia quello degli Stati Uniti continuino ad adottare soluzioni costruttive rispetto ad una serie di questioni, tra cui la rimozione delle residue restrizioni ai viaggi imposte ai cittadini americani».

Anche il gruppo crocieristico statunitense Carnival Corporation, che ha sede legale a Panama, sedi operative a Miami e Southampton ed opera attraverso i dieci marchi Carnival Cruise Line, Fathom, Holland America Line, Princess Cruises, Seabourn, AIDA Cruises, Costa Crociere, Cunard, P&O Cruises (Australia) e P&O Cruises (UK), ha ricordato che proseguono le trattative con le autorità cubane per permettere a tutti i passeggeri che viaggeranno dagli USA a Cuba su navi da crociera, inclusi quelli nati a Cuba, di sbarcare nella nazione isolana caraibica e ha confermato che il primo storico viaggio crocieristico inaugurale è stato fissato per domenica prossima. Dal 1° maggio, infatti, Fathom, il marchio ultimo nato del gruppo americano, inizierà dal porto di Miami crociere di sette giorni ogni due settimane verso i tre porti cubani de L'Avana, Cienfuegos e Santiago de Cuba con la nave Adonia, che può ospitare 704 passeggeri.







Cerca altre notizie su


seleziona la rubrica
Tutte    
Notizie
Traghetti
Crociere
Guide
Luoghi
Aerei


seleziona la rubrica
Tutte    
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto


 
 Indice   
Prima pagina
Indice notizie



Supplemento di turismo, arte e cultura di
Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail
Vietata la riproduzione, anche parziale, senza l'esplicito consenso dell'editore