inforMARE Fun Magazine
   19 luglio 2018 00.13 GMT+2   




18 novembre 2011

Costa è la prima compagnia crocieristica a costituire una Wholly-Owned Foreign Enterprise in Cina

La nuova società offrirà servizi finanziari e commerciali alle agenzie di viaggi locali e ai passeggeri, quali attività di marketing, biglietteria e incassi

Costa Crociere ha annunciato la prossima costituzione della prima WOFE (Wholly-Owned Foreign Enterprise) del settore crociere in Cina, ovvero della prima società di completa proprietà estera che opererà specificamente per il mercato cinese.

Spiegando che quest'anno il ministero dei Trasporti della Repubblica Popolare Cinese ha aggiornato la legislazione esistente per consentire anche alle compagnie crocieristiche di creare delle WOFE, Costa ha reso noto che la nuova società avrà sede a Shanghai, porto di partenza delle navi Costa in Cina, e offrirà servizi finanziari e commerciali alle agenzie di viaggi locali e ai passeggeri.

Costa è stata la prima compagnia di crociere internazionale ad entrare nel mercato cinese. In totale, nel periodo compreso tra l'inizio delle crociere in Cina sino a ottobre 2011, sono stati oltre 170.000 i passeggeri cinesi in vacanza sulle crociere della compagnia italiana. La nuova WOFE di Costa avrà l'obiettivo di accrescere la domanda di mercato, realizzare attività di marketing, provvedere all'emissione dei biglietti per le crociere, gestire incassi di biglietti e transazioni commerciali in valuta locale.

«Siamo orgogliosi di essere la prima compagnia di crociere a creare una WOFE in Cina», ha sottolineato il presidente e amministratore delegato di Costa Crociere, Pier Luigi Foschi. «Dal 2006, quando Costa è stata la prima compagnia a entrare nel mercato crocieristico cinese - ha aggiunto - abbiamo lavorato a stretto contatto con le autorità governative locali per spingere continuamente lo sviluppo dell'industria delle crociere, e per fare da pionieri nell'aprire nuove rotte e opportunità in questo settore. Il nostro nuovo status di WOFE sarà un nuovo strumento per far crescere il nostro business in Cina e rafforzare il nostro impegno di lungo termine nello sviluppo di questo mercato. Vorrei ringraziare le autorità governative locali per aver raggiunto questo importante traguardo, in particolare il ministero dei Trasporti e la municipalità di Shanghai».

Oggi, insieme con esponenti della municipalità di Shanghai, del Distretto di HongKou ed altre importanti autorità locali, il direttore generale di Costa Crociere, Gianni Onorato, ha partecipato alla cerimonia per celebrare la costituzione della nuova WOFE. «In quanto operatore principale del mercato e compagnia di crociera votata all'innovazione - ha detto Onorato - cerchiamo sempre nuovi modi di operare, nuovi itinerari da proporre e nuove esperienze di crociera da offrire ai nostri ospiti cinesi. Negli ultimi sei anni di attività in Cina, abbiamo raggiunto la maggior parte di questi obiettivi grazie al sostegno e alla cooperazione delle autorità locali, in particolare il ministero dei Trasporti e la municipalità di Shanghai. Siamo fiduciosi che la nuova WOFE sarà un ulteriore supporto per la promozione del prodotto Costa in Cina e per invogliare un maggior numero di clienti cinesi a provare le straordinarie vacanze a bordo delle nostre navi, a cominciare da Costa Victoria, nave che sarà posizionata in Cina nel 2012».








Cerca altre notizie su


seleziona la rubrica
Tutte    
Notizie
Traghetti
Crociere
Guide
Luoghi
Aerei


seleziona la rubrica
Tutte    
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto


 
 Indice   
Prima pagina
Indice notizie



Supplemento di turismo, arte e cultura di
Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail
Vietata la riproduzione, anche parziale, senza l'esplicito consenso dell'editore