inforMARE Fun Magazine
   24 giugno 2018 12.47 GMT+2   




16 febbraio 2011

Aumenta l'offerta del gruppo crocieristico Royal Caribbean per l'Europa e l'Italia

Quest'anno 17 navi della flotta scaleranno 19 porti italiani per un traffico di oltre 2.200.000 passeggeri (+60%)

Quest'anno il gruppo crocieristico americano Royal Caribbean Cruises impiegherà complessivamente 18 navi in Europa, di cui 11 sotto le insegne di Royal Caribbean International, cinque di Celebrity Cruises e due di Azamara Club Cruises. Ben 17 navi del gruppo (rispetto a 13 nel 2010) faranno scalo in Italia, nazione dove il gruppo aumenterà anche le partenze che nel 2011 saranno realizzate da otto navi contro cinque nel 2010.

Nel 2011 salperanno dall'Italia quattro navi di Royal Caribbean International (le tre gemelle della classe Voyager: Voyager of the Seas da Venezia, Mariner of the Seas da Civitavecchia/Genova, Navigator of the Seas da Civitavecchia e Splendour of the Seas da Venezia), due navi di Celebrity Cruises (Celebrity Equinox e Celebrity Silhouette, futura ammiraglia della classe Solstice che sarà inaugurata il 23 luglio in Italia, entrambe da Civitavecchia) e due navi della flotta Azamara Club Cruises (Azamara Journey e Azamara Quest da Civitavecchia/Venezia).

Complessivamente nella stagione 2011 saranno 19 i porti di scalo in Italia per le flotte Royal Caribbean International, Celebrity Cruises e Azamara Club Cruises, contro i 17 del 2010, per un totale di 689 scali rispetto ai 497 dello scorso anno. Quest'anno il gruppo crocieristico prevede di realizzare in Italia una movimentazione di oltre 2.200.000 passeggeri, con un incremento del 60%. Il primo porto di scalo rimarrà Civitavecchia, seguita da Venezia, Livorno e Napoli.

In particolare, il numero di scali nei porti italiani sarà il seguente: Civitavecchia 193; Venezia 113; Livorno 91; Napoli 82; Messina 44; Palermo 27; Ravenna 25; Bari 21; Cagliari 20; La Spezia 17; Sorrento 15; Salerno 12; Genova 8; Portofino 7; Amalfi 4; Trieste 2; Portoferraio 2. Inoltre entreranno nella programmazione gli scali di Capri (5) e Santa Margherita (1), mentre raddoppieranno rispetto al 2010 gli scali in Sicilia e in Campania e Bari crescerà addirittura del 200%.

Presentando ieri a Milano l'offerta italiana del gruppo Lina Mazucco, direttore generale RCL Cruises Ltd Italia, ha detto che «Mariner of the Seas sarà il prodotto di punta del 2011 per il mercato italiano. Dopo il successo registrato al loro ingresso in Italia dalle gemelle Voyager of the Seas prima, e Navigator of the Seas poi - ha spiegato - la compagnia ha deciso di dedicare all'Italia anche la quinta gemella della classe Voyager, eleggendola nel 2011 a portabandiera del “prodotto Royal Caribbean per l'Italia”. Un prodotto sempre più su misura del pubblico italiano, in linea con i Gold Anchor Standard di servizio che contraddistinguono Royal Caribbean: nel personale di servizio dedicato (ci sarà addirittura un team riservato esclusivamente agli ospiti italiani), nell'intrattenimento (dalle attività ai programmi TV), nelle escursioni, nell'offerta food & beverage. Senza dimenticare che uno dei punti di forza Royal Caribbean sono i prezzi chiari e trasparenti, che includono sempre tasse, mance e assicurazione».

Mariner of the Seas debutterà nel Mediterraneo imbarcando da Genova, per la prima volta in assoluto nella storia della compagnia, e offrirà agli ospiti itinerari di sette notti nel Mediterraneo occidentale. Genova diventerà il porto d'imbarco per eccellenza non solo per i passeggeri liguri, ma anche per coloro che provengono dalle regioni limitrofe, in particolare dal nord Italia. Gli imbarchi a Genova saranno sette, dal 23 luglio al 3 settembre 2011, e movimenteranno sulla città un totale di oltre 23.000 passeggeri tra imbarcanti, sbarcanti e in transito, con un indotto stimato di oltre un milione di euro.

Tra le novità della stagione 2011 figura Voyager of the Seas, in partenza da Venezia per crociere di sette notti nel Mediterraneo orientale, da maggio ad ottobre. La nave affiancherà Splendour of the Seas che continuerà a navigare nelle isole Greche e Turchia con crociere di 10 e 11 notti sempre in partenza da Venezia.

Attualmente la flotta del gruppo Royal Caribbean Cruises è composta da 40 navi, a cui si aggiungono altre due unità in costruzione nonché le due navi del nuovo progetto Sunshine commissionate (una ordinata ed una opzionata) nei giorni scorsi al cantiere navale tedesco Meyer Werft per un investimento complessivo di circa 700 milioni di euro per ciascuna nave ( del 14 febbraio 2011). Complessivamente l'offerta di posti letto del gruppo è di oltre 92.000 unità che diventeranno oltre 10.000 nel 2012 per crescere ulteriormente dal 2014 con l'introduzione delle nuove unità del progetto Sunshine.








Cerca altre notizie su


seleziona la rubrica
Tutte    
Notizie
Traghetti
Crociere
Guide
Luoghi
Aerei


seleziona la rubrica
Tutte    
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto


 
 Indice   
Prima pagina
Indice notizie



Supplemento di turismo, arte e cultura di
Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail
Vietata la riproduzione, anche parziale, senza l'esplicito consenso dell'editore