inforMARE Fun Magazine
   27 maggio 2018 05.33 GMT+2   




28 aprile 2004

Preoccupazione a Genova per la sorte di Festival Crociere

Il presidente della Provincia ha esortato le banche a diventare azionisti della società crocieristica

Intervenendo in merito alla vicenda della crisi economica che attanaglia la compagnia crocieristica genovese Festival Crociere, il presidente della Provincia di Genova, Alessandro Repetto, ha esortato oggi le banche a diventare azionisti della società crocieristica.

Il presidente della Provincia, che in questi giorni ha ricevuto una delegazione del comitato dei creditori di Festival e una rappresentanza delle organizzazioni sindacali dei lavoratori del gruppo crocieristico genovese, ha giudicato positivamente l'iniziativa promossa dai creditori che prevede la conversione di parte del credito nei confronti del gruppo Festival in capitale azionario dell'azienda e la rinegoziazione del credito residuo, iniziativa che intende agevolare la posizione finanziaria della società. Pertanto Repetto ha auspicato che anche le maggiori banche interessate decidano di trasferire una considerevole quota della loro posizione finanziaria in partecipazione azionaria. Ciò - secondo il presidente della Provincia di Genova - potrebbe determinare una situazione di adeguata fiducia e contribuire a riportare quel clima di serenità necessario a sviluppare e concludere positivamente eventuali trattative con potenziali acquirenti interessati all'acquisizione dell'intero gruppo, anche alla luce della credibilità e della professionalità che il gruppo vanta sui mercati internazionali. Secondo Repetto questa scelta consentirebbe inoltre di salvaguardare gli esiti occupazionali dei circa 200 dipendenti della società e degli oltre 1800 lavoratori dell'indotto, gestito quasi totalmente da piccole e medie imprese genovesi.

Repetto ha deciso di portare il caso Festival all'attenzione del consiglio provinciale e il prossimo 5 maggio un rappresentante sindacale dei dipendenti della Festival e un rappresentante del comitato creditori incontreranno i capigruppo consiliari.

Oggi intanto una rappresentanza di lavoratori della Festival aderenti a Fit Cgil e Fit Cisl si è recata a Palazzo San Giorgio, sede dell'Autorità Portuale di Genova. A conclusione dell'incontro con i dipendenti della compagnia crocieristica, il presidente dell'ente portuale, Giovanni Novi, ha assicurato il suo impegno per contribuire a far sì che la crisi di Festival si concluda positivamente.

Del caso Festival ha parlato oggi anche il presidente dell'istituto bancario Carige, Giovanni Berneschi: Carige - ha detto - sta lavorando ad una proposta in merito che potrà essere definita nei prossimi giorni.







Le pagine saranno aperte in una nuova finestra del browser




Cerca altre notizie su


seleziona la rubrica
Tutte    
Notizie
Traghetti
Crociere
Guide
Luoghi
Aerei


seleziona la rubrica
Tutte    
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto


 
 Indice   
Prima pagina
Indice notizie



Supplemento di turismo, arte e cultura di
Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail
Vietata la riproduzione, anche parziale, senza l'esplicito consenso dell'editore