inforMARE Fun Magazine
   27 maggio 2018 05.36 GMT+2   




18 aprile 2000

Star Cruises amplia il suo raggio d'azione al Medio Oriente posizionando la nave MegaStar Capricorn a Dubai, dove verrà costruito un terminal crociere

In novembre verrà raggiunta da una seconda unità. Una nuova nave ordinata dalla compagnia malese ai Meyer Werf sarà girata alla Norwegian Cruise Line

Il gruppo malese Star Cruises ha deciso di basare la sua nave per crociere di lusso MegaStar Capricorn a Dubai. Un comunicato congiunto della compagnia, del governo, del dipartimento del Turismo e del Commercio e dell'Autorità Portuale di Dubai ha annunciato infatti che a partire da oggi la nave, che può trasportare 100 passeggeri ed è stata definita "la sola nave crociera del Golfo Persico", sarà impiegata in Medio Oriente.
La MegaStar Capricorn è stata tra l'altro adattata alle esigenze del mercato locale: ai crocieristi è proposta ad esempio sia la cucina araba che quella internazionale, e la stessa distinzione riguarda anche gli intrattenimenti musicali. Le lingue parlate a bordo sono l'arabo e l'inglese. E' stata inoltre attrezzata una sala per le preghiere quotidiane dei passeggeri musulmani.
Riferendosi alle nuove opportunità di sviluppo economico offerte a Dubai dall'iniziativa della compagnia malese, il direttore generale del locale dipartimento del Turismo e del Commercio di Dubai, Khalid A. bin Sulayem, ha detto che «Star Cruises effettuerà circa 200 scali l'anno portando 20.000 passeggeri, aumentando il numero dei crocieristi che giungono a Dubai del 200% rispetto ai 9.000 passeggeri registrati nel 1999».

Nei programmi di Star Cruises c'è inoltre nel prossimo novembre l'ulteriore posizionamento a Dubai di un'altra nave crociera da 700 posti che effettuerà itinerari nel Golfo Persico. L'iniziativa segue la decisione del governo locale di fare di Dubai l'hub crocieristico del Medio Oriente costruendo a Port Rashid un nuovo terminal dedicato, che sarà denominato Dubai Cruise Terminal, su un'area di 3.300 metri quadrati. Il terminal disporrà di una lunghezza di banchina di 335 metri.

Dato KT Lim, presidente di Star Cruises, ha affermato che «il posizionamento per tutto l'anno della MegaStar Capricorn a Dubai è la realizzazione del nostro piano a medio termine volto a coprire l'Asia occidentale dopo aver basato navi nell'Asia settentrionale, orientale e sud-orientale». Colin Au, direttore esecutivo della compagnia, ha sottolineato le ottimali condizioni meteorologiche del Golfo Persico, che permettono di programmare itinerari crocieristici per tutto l'anno.

Nei prossimi due mesi la MegaStar Capricorn sarà impiegata in crociere tra Dubai, Abu Dhabi e Sir Bani Yas, l'isola di proprietà della famiglia reale di Abu Dhabi. Nei mesi seguenti saranno inserite altre destinazioni nell'Oman e nel Golfo Persico.

Il gruppo malese girerà intanto alla compagnia crocieristica Norwegian Cruise Line (NCL), che ha recentemente acquisito (inforMARE FM del 17 marzo), una nuova nave da crociera già ordinata ai cantieri tedeschi Meyer Werft. L'unità, di 91.000 tonnellate di stazza lorda e gabarit panamax, sarà la più grande nave da crociera della NCL, entrerà in servizio nell'ottobre 2002 e potrà ospitare 2.300 passeggeri e 1.150 membri d'equipaggio.




Le pagine saranno aperte in una nuova finestra del browser




Cerca altre notizie su


seleziona la rubrica
Tutte    
Notizie
Traghetti
Crociere
Guide
Luoghi
Aerei


seleziona la rubrica
Tutte    
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto


 
 Indice   
Prima pagina
Indice notizie



Supplemento di turismo, arte e cultura di
Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail
Vietata la riproduzione, anche parziale, senza l'esplicito consenso dell'editore