inforMARE Fun Magazine
   27 maggio 2018 05.35 GMT+2   




13 marzo 1999

La compagnia greca Anek Lines acquisterà la Lesvos Shipping (NEL)

Economie di scala dall'unione di molti servizi. La Anek ha anche intenzione di assumere una quota di controllo nella Dane Sea Line di Rodi

La compagnia di navigazione greca Anek Lines (Anonymos Naftiliaki Eleria Kritis) ha annunciato l'intenzione di acquisire il 20 per cento della Lesvos Shipping (NEL), una piccola società molto redditizia, al prezzo di 13,57 milioni di dollari USA. Si tratta, secondo la direzione della Anek, di un'alleanza mirata ad ottenere economie di scala attraverso la condivisione di approvvigionamenti, pubblicità, uffici prenotazioni, formazione dei dipendenti e sconti tariffari.

La Anek aveva nei giorni scorsi espresso anche l'intenzione di assumere una quota di controllo nella compagnia Dane Sea Line di Rodi che versa in difficoltà finanziarie.

La Lesvos Shipping ha recentemente programmato un investimento di 130 milioni di dollari per ammodernare la sua flotta con tre navi veloci e una nave per trasporto di auto. Nei mesi scorsi inoltre, informata dell'intenzione dei concorrenti di entrare nella rotta Pireo - Hios - Lesvos, ha ordinato una nuova nave traghetto che le è costata oltre 40 milioni di dollari, di cui l'80 per cento è stato finanziato dalla società francesi di investimenti Depis.

La Lesvos ora programma di estendere le sue linee nelle Cicladi con due navi veloci da 36 nodi che colleghino Il Pireo e Rafina, ad oriente di Atene, con Andros, Syros, Tinos, Mykonos e Kea, e di effettuare un altro servizio nell'Egeo.




Le pagine saranno aperte in una nuova finestra del browser




Cerca altre notizie su


seleziona la rubrica
Tutte    
Notizie
Traghetti
Crociere
Guide
Luoghi
Aerei


seleziona la rubrica
Tutte    
Notizie
Porti
Turismo
Banche dati
Trasporto aereo
Autotrasporto


 
 Indice   
Prima pagina
Indice notizie



Supplemento di turismo, arte e cultura di
Piazza Matteotti 1/3 - 16123 Genova - ITALIA
tel.: 010.2462122, fax: 010.2516768, e-mail
Vietata la riproduzione, anche parziale, senza l'esplicito consenso dell'editore